I punti del Texas Hold’em e le regole ufficiali del Poker alla “Texana”

Poker nomi e 389225

Suggerimenti Regole di base del poker Come la maggior parte dei giochi, lo scopo del poker è vincere. Sia che giochiate per divertimento che per soldi, il poker metterà alla prova le vostre abilità di gioco e strategiche. Vi sono molte varietà di poker, ma seguono tutte le stesse regole di base: I giocatori contribuiscono ad un piatto anche detto Pot centrale che contiene le fiches di gioco o le fiches che rappresentano denaro vero. I giocatori ricevono delle carte una manoche possono essere tutte o in parte coperte. Le scommesse vengono fatte in base al valore delle carte nei vari giri di puntate. Finiti i giri di puntate, vince il giocatore con la mano più forte o chi rimane per ultimo dopo che gli altri hanno passato! Non importa che tipo di poker volete giocare: è fondamentale conoscere le carte e capire il valore delle mani. Il mazzo di carte Un mazzo consiste di 52 carte, suddivise in quattro semi, ognuno dei quali contiene 13 carte.

Video consigliati

Bensм perché sul Turn spesso è basilare propendere per un check? Vediamone alcune ragioni strategiche: Il principio della manovella è esattamente quello di costruire sul turn, attraverso una puntata, il esordio ad una puntata molto più elevata sul River. Dopo una Continuation Bet. Quando dopo aver missato il buco andiamo in c-bet e riceviamo un call ci troviamo di fronte ad un paio di opzioni plausibili. Possiamo propendere per una second barrel, possiamo fare solo check ed eventualmente abbandonare alla mano, possiamo tentare un check-raise in bluff utilizzando il sopracitato conseguenza leva come ulteriore deterrente al call del nostro avversario. In Trapping.

Strategia poker: lo squeeze pre-flop

Sono previsti almeno 2. I satelliti a disposizione sono moltissimi e spesso troviamo dei giocatori occasionali che provano il colpo sperando di qualificarsi per poter partecipare a un torneo al quale altrimenti non prenderebbero parte. Per analizzare una struttura inconsueta il modo migliore è il partecipare al torneo quotidiano che maggiormente si avvicina al Main Event Icoop. La scelta ricade quindi sul Deep Stack delle ore 18, un torneo che ha 5. Prendiamo quindi due o tre degli ultimi tornei nei quali siamo andati vicini alla vittoria e rivediamo punto per punto ogni mano che abbiamo giocato o che avremmo potuto giocare. Prendiamoci quindi una domenica di pausa dalle nostre attività consuete. La pausa della Serie A in questo senso potrebbe essere utile. Facciamo magari una camminata liberatoria che possa portare via lo stress accumulato durante la settimana e apriamo il computer solo se siamo veramente concentrati. Una volta fatto attuale potremo essere sicuri di giocare il nostro miglior poker e dare il massimo in un torneo dove a seconda del redraw potremo trovare adiacente a noi un professionista o un giocatore occasionale.

401402403404405406407408409
Back To Top
×Close search
Search